Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Archivi degli Architetti

 
Cerca nel Portale
 

Poggi, Ferdinando, architetto, (Firenze 1902 - Firenze 1986)

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    Poggi Ferdinando

     
  • Tipologia

    Persona

     
  • Date

    Data nascita 1902

    Data morte 1986

     
  • Luoghi

    Luogo di nascita Firenze

    Luogo di morte Firenze

     
  • Descrizione

    Si laureò a Roma in ingegneria civile nel 1924 e nel 1933 si iscrisse all'Albo professionale degli architetti di Firenze per titoli. Negli anni Trenta diresse, tra l'altro, i lavori dell'Istituto Benito Mussolini a Roma e dell'Istituto Nazionale fascista della Previdenza sociale a Padova. Durante la guerra fu in Albania dove, in collaborazione con l'architetto Gherardo Bosio, lavorò alla trasformazione della Villa Reale di Tirana per il Ministero degli Esteri. Successivamente fu impegnato a Firenze e in Toscana in lavori di ristrutturazione e restauro di palazzi. Si spense a Firenze nell'ottobre del 1986. Ferdinando era figlio di Leone Poggi (1867-1953), ingegnere civile, a sua volta figlio di Enrico Poggi (1812-1890), magistrato, ministro di Grazia e Giustizia del Governo di Toscana. Fratello di Enrico era Giuseppe (1811-1901), l'architetto che ha progettato e diretto i lavori di ampliamento di Firenze capitale. Nel 1900 Leone Poggi sposò Giuseppina, figlia di Tancredi Canonico (1828-1908), uomo di legge, presidente del Senato dal 1904 al 1908.