Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Archivi degli Architetti

 
Cerca nel Portale
 

MORASSUTTI, Bruno

 
 Bruno Morassutti

Bruno Morassutti

 
 

Padova, 1920 - Belluno, 2008

Dopo la laurea a Venezia e le prime esperienze professionali nel design, fascinato dal maestro Frank Lloyd Wright, nel 1949 parte per frequentare il Taliesin Fellowship, attraversando l'America per visitare le opere di Ludwig Mies van der Rohe e dello stesso Wright. Nel 1954 realizza a Jesolo la casa di vacanza per la propria famiglia e dopo una breve collaborazione con Carlo Scarpa per il completamento di villa Romanelli a Udine (1954-1956), si trasferisce a Milano e si associa ad Angelo Mangiarotti. Lo studio, con cui collabora per i progetti più complessi l'ingegnere Aldo Favini, si dedica in particolar modo alla sperimentazione di soluzioni innovative per l'industrializzazione delle costruzioni. Realizzazioni significative per l'utilizzo di moduli e componenti edilizi prefabbricati sono gli edifici industriali a Padova (1959) e Longarone (BL) (1965), l'unità residenziale Le Fontanelle a San Martino di Castrozza (TN) (1964) e i sistemi di prefabbricazione progettati tra gli anni Settanta e Ottanta. Altre opere, emblematiche della ricerca di un connubio tra forma e costruzione ispirata alle architetture americane di Wright e Mies, sono il progetto di grattacielo a Genova (1955), la chiesa di Baranzate (MI) (1956-58) e gli edifici residenziali di via Gavirate (1959-1962) e di via Quadronno (1960-1962) a Milano, la Villa von Saurma (1962-1964) a Termini di Sorrento (NA).
Il sodalizio con Mangiarotti si interrompe all'inizio degli anni Sessanta. Nel 1969 Morassutti crea lo studio Morassutti & Associati Architetti, con Maria Gabriella Benevento, Giovanna Gussoni, Mario Memoli e Aldo Favini. Risalgono a questo periodo il Centro istruzione Ibm a Novedrate (CO) (1970-1974), casa Carlevaro a Segrate (MI) (1969-1970) e una serie di progetti per la prefabbricazione residenziale. Negli ultimi due decenni di attività, l'interesse di Bruno Morassutti si è rivolto soprattutto ai temi dell'architettura religiosa e dello spazio pubblico. 

 

Bibliografia
Bruno Morassutti. 1920-2008 opere e progetti, a cura di G. Barazzetta e R. Dulio, Milano, 2009.

 
  • 2