Ministero per i beni e le attivita' culturali e per il turismo-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Archivi degli Architetti

 
Cerca nel Portale
 

TOSONE, Luciano

 
 Luciano Tosone.

Luciano Tosone.

 
 

Vasto (CH), 1921 - Vasto (CH), 2004

Luciano Tosone fin dall'infanzia vive a Napoli, dove compie gli studi nel ginnasio-liceo. Nel Secondo dopoguerra consegue la laurea in Ingegneria. Nel 1950 si trasferisce a Milano dove insegna nella privata Università Liberi. Rientrato nella città natale, lavora principalmente come architetto, vincendo numerosi concorsi comunali, regionali e nazionali. Sviluppa un profondo interesse verso il disegno e i colori, volendo rappresentare i progetti nella maniera più efficace. Nel 1964 vince una delle cattedre di Costruzioni e disegno per geometri di Roma.
Tornato definitivamente a Vasto, persegue la ricerca di uno stile "vastese" ispirato dai caratteri peculiari locali. Tra i progetti e le opere realizzate si ricordano, con le ville familiari, le case popolari (1963), il Museo civico di Vasto (1967), l'Istituto tecnico. Nell'ultimo periodo prevale sull'attività professionale l'interesse per la pittura, che gli consente di rappresentare Vasto e i suoi panorami con mezzi diversi da quelli della progettazione. Nel 2003 è allestita nel Palazzo dell'emiciclo dell'Aquila una mostra delle sue opere pittoriche per iniziativa del Consiglio regionale d'Abruzzo.
L'archivio contiene prevalentemente documentazione relativa all'attività progettuale pubblica e privata; documentazione prodotta in virtù di incarichi ricevuti in qualità di perito e collaudatore; documentazione relativa all'intensa attività artistica. Di rilievo il carteggio intrattenuto dal professionista con Bruno Zevi tra il 1990 e il 1999.
 

 
  • 2